Customer care

Jean Dauvissat

Il Domaine Jean Dauvissat si sviluppa su 53 appezzamenti di vigneto, che si estendono su 22 ettari e 7 comuni. Questa divisione sparsa della terra aiuta l’azienda a produrre vini che sono pienamente rappresentativi dei vigneti di Chablis e, in particolare, a beneficiare delle specificità delle due sponde della valle del fiume Serein.

"Lasciamo che il terroir si esprima, e lo conservi... "
Questo è il pensiero che guida tutti gli interventi del Domaine, dal primo taglio delle cesoie alla fase finale dell'imbottigliamento. Interverremo solo nelle viti per aiutare le piante a produrre il meglio che possono.
È con questo spirito che puntano a rese ragionevoli, con potature mirate, diraspature strettamente controllate e concimazioni organiche ridotte allo stretto necessario.
Negli anni si sono avvicinati sempre di più alla viticoltura biologica, dal 2011 infatti, non vengono utilizzati diserbanti o insetticidi. La biodinamica ha trovato la sua strada nel santuario lavoro dal 2018, come un modo per mantenere sani i terreni e le viti di proprietà.
Lavorando i terreni, triturando i tralci di vite, utilizzando i semi per la copertura vegetale invernale e utilizzando il compostaggio di letame bovino è possibile preservare l'equilibrio e la struttura di quei terreni.